L’indice SPX500 ritraccia dal massimo

Scritto il alle 19:25 da [email protected]

Il massimo storico intraday dell’11 ottobre 2007 si trova a 1575.60 punti per il principale indice mondiale: lo Standard and Poor’s 500. Venerdí 28 marzo l’indice ha segnato il piú alto prezzo di chiusura dell’indice a 1569.58, lo 0.38% sotto il livello di massimo storico. Nella seduta di lunedí 1 aprile assistiamo ad un leggero ritracciamento dettato anche dalla deludente notizia arrivata prima dell’apertura ufficiale dell’orario di contrattazione dal PMI manifatturiero.
Il trend rialzista si mantiene ancora intatto, almeno fino ad inversioni sotto i 1548 punti, dove passa il 138.20% dell’estensione di Fibonacci calcolata unendo i punti dello swing precedente 1530.59 e 1483.63. Come vediamo nello stesso grafico attualmente allo stesso livello 1548 passa anche la trendline rialzista disegnata unendo i due minimi relativi piú importanti da inizio anno.
E’ lecito aspettarsi per le prossime sedute una fase di compressione tra il massimo storico e la trendline rialzista appena evidenziata, solo la rottura di uno dei due livelli ci fará capire se anche questo indice potrá disegnare un nuovo massimo storico come giá hanno fatto il Dow Jones 30 ma soprattutto il Russell 2000 che quota il 10% sopra questi livelli.

CMC Markets offre la possibilitá di fare trading in marginazione a partire dallo 0.25% sugli indici USA, senza commissioni sull’eseguito e spread molto ridotti, a partire da 0.3 punti.

Stefano Gianti
Sales Trader & Education

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Save the Children Italia Onlus
www.finanza.com
News sulla Borsa italiana info.gif (242 byte)
Uno dei principali ostacoli all’adesione alla previdenza complementare era costituito dall’obbligo del versamento intrgrale del proprio tfr alla forma di previdenza complementa
Periodo di trimestrali USA e non solo. Qui vi presenterò un sunto di quanto sta accadendo; ma non solo lo spot conta. E il futuro degli utili aziendali? E poi, cosa si sta aspet
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo sono semplici pareri personali
Il FMI scopre l’acqua calda. Nel World Economic Outlook il Fondo Monetario Internazionale ha confermato le stime di crescita globale 2018 e 2019 entrambe a 3,9. Ma Washington
Probabilmente molti di Voi non ci hanno fatto caso ma in settimana tra le righe in anteprima vi avevamo messo una notizia, da prendere in seria considerazione, una notizia che